Le origini sono remote come testimoniano oggetti litici del neolitico e i vari nuraghi lungo la costa. Al periodo romano si fa risalire una stazione non distante dalla spiaggia di Vignola (Mansio Juliola). Al Medioevo risalgono due villaggi poi distrutti nel 1400 dai pirati africani, uno chiamato Vargiu da cui il nome a Montevargiu, poi Montiagliu e quindi Aglientu. Per altri il nome è l'evoluzione della parola "Argento" per il luccichio di alcune rocce. La torre di Vignola testimonia la presenza di Aragonesi e spagnoli. L'attuale paese ebbe origine con la costruzione della Chiesa di San Francesco nel 1775 ca. Nel giro di 2 secoli vennero costruite attorno tante case sino a fondare nel 1959 un comune autonomo.
E' molto legata alle numerose presenze turistiche estive che prendono d'assalto mare, coste e spiagge semplicemente incantevoli. Agriturismo, hotel, ristoranti e altre attività legate al turistmo. Per il resto allevamento di bestiame, qualche caseificio, coltivazione di vigneti; pasta, dolci e qualche artigiano (falegname).

GEN fine - San Paolo di lu laldu - nella Chiesa di San Pancrazio viene offerto un pasto a base di carne e lardo poi dolci e vino
FEB Inizio - San Biagio nell'omonima chiesa campestre
MAG - San Pancrazio nella chiesa omonima con pranzo per i partecipanti
GIU fine - Sagra delle Seadas offerte a tutti con Moscato di Gallura
GIU - San Silverio con pranzo a base di zuppa di pesce, zuppa cuata e capretto
LUG fine - Sagra del pane gallurese con mostra di pane decorato e ricamato
AGO - San Pancrazio con pranzo di brodo e carne lessa
AGO - festa del turista (grande festa) simbolo una tazzina in terracotta
AGO - SET - Sagra de li Frigjoli longhi (frittelle) accompagnate al vermentino
OTT - San Francesco D'Assisi (patrono)